colloquio in inglese

Un colloquio di lavoro in inglese può rappresentare una vera e propria sfida. Il desiderio di fare una buona impressione e di riuscire a superare gli step di selezioni sono sempre motivi di forte stress. Ancor di più se il colloquio di lavoro in inglese è proprio per la realtà lavorativa che abbiamo sempre sognato. Inoltre, trattandosi di un’opportunità lavorativa, magari con una grande realtà internazionale, il colloquio di lavoro in inglese sarà articolato e ben strutturato. Risultano quindi necessarie capacità e padronanza della lingua inglese adeguate al contesto.

Prepararsi al meglio per un colloquio di lavoro in inglese

Fondamentale prepararsi al meglio. Difficile andare a braccio per sostenere un colloquio di lavoro in inglese e sperare di avere successo. Soprattutto se si tratta di uno dei nostri primi colloqui in lingua.
Per sostenere il colloquio in lingua inglese con maggiore sicurezza la preparazione è fondamentale. Partiamo dal presupposto che tendenzialmente esistono domande frequenti e ricorrenti tra i colloqui di lavoro in inglese. Domande di circostanza utili a rompere il ghiaccio sia per il recruiter che per il candidato.
Naturalmente, entrando sempre più nel dettaglio e nello specifico di ogni singolo colloquio di lavoro in inglese, le casistiche diventano disparate. In tal senso, delineiamo delle linee guida da seguire per affrontare al meglio i colloqui cercando di non farci trovare impreparati difronte a quelle che possono essere le problematiche più comuni.

Colloquio di lavoro in inglese: i 5 step

Per prepararci ed affrontarlo al meglio abbiamo raccolto quelli che possono essere i migliori suggerimenti e li abbiamo organizzati in 5 step di preparazione.

  • Step 1: informarsi sull’azienda
    In generale per tutti, ma soprattutto per un colloquio di lavoro in inglese, è fondamentale conoscere la società per la quale desideriamo lavorare. Una delle prime informazioni che il tuo intervistatore recepirà sarà proprio il tuo grado di informazioni sulle attività svolte dall’azienda. Fondamentale per un colloquio in inglese è ricercare tutti i termini, vocaboli e titoli professionali in lingua per articolare al meglio questo tipo di conversazione.
  • Step 2: catturiamo l’attenzione del recruiter
    Può capitare di dover destare l’attenzione del nostro recruiter. Soprattutto se siamo uno dei tanti candidati che ha colloquiato durante la giornata.
    Una delle migliori armi a nostra disposizione sono le storie personali. Trattandosi di un colloquio di lavoro in inglese cerchiamo di prepararci in anticipo studiando vocaboli e termini utili per articolare al meglio le nostre storie.
  • Step 3: non perdere l’attenzione
    Tra lo stress per la posta in palio e la raffica di domande poste dal recruiter, può capitare di perdere l’attenzione. Il consiglio è quello di concentrarsi il più possibile sulle domande che ci vengono poste.
    Focalizziamo l’attenzione sul volto del recruiter cercando di non distogliere lo sguardo in continuazione e di gesticolare il meno possibile. Sono piccoli accorgimenti che ci permettono di restare concentrati così da fornire risposte concise e pertinenti durante il colloquio di lavoro in inglese.
  • Step 4: risposte standard
    Come anticipato, alcune domande possono essere previste. Perché vuoi lavorare per noi? Come hai trovato il nostro annuncio?
    Dedichiamo qualche ora del nostro tempo prima della giornata del colloquio per ricercare vocaboli e termini utili in inglese per rispondere a questi quesiti. Prima scriviamo tutto e successivamente rileggiamo ad alta voce cercando di migliorarne anche la pronuncia.
  • Step 5: attenzione alle emozioni
    In questo caso è sicuramente più avvantaggiato chi sa improvvisare. Una volta entrati nel vivo del colloquio le domande si faranno sempre più specifiche. Risulta quindi difficile prepararsi in anticipo. Il consiglio in questo caso è quello di ripassare il più possibile i tempi verbali e le forme grammaticali base della lingua inglese. Potrà sembrare banale, ma partire da solide e consolidate basi aiuta a gestire al meglio gli imprevisti.

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST