may e might

Se ti chiedessero qual è la differenza tra may e might, sapresti rispondere?
Spesso, le due parole may e might, creano un po’ di confusione, un po’ perché hanno entrambe lo stesso significato e un po’ perché non si sa mai quale delle due parole utilizzare correttamente nelle frasi. Proviamo a capire insieme come distinguerle facendo anche un po’ di pratica.

May e might sono entrambi dei verbi modali che significano letteralmente “potere”, e si differenziano perché may viene utilizzato per le frasi al presente, mentre might in quelle al condizionale.
Le frasi con i verbi may e might in genere, si costruiscono nel seguente modo: soggetto + may/might + infinito.

Ma vediamo più da vicino come distinguere may e might:

La differenza più ovvia tra may e might, è che might è il passato di may. Ovviamente, questa differenza vale anche per altri verbi modali come will e would o can e could.
Partiamo dal presupposto che may e might si usano per indicare che qualcosa è possibile nel futuro; cioè esprimono incertezza riguardo al futuro. Sostanzialmente may e might hanno lo stesso significato, ma con la differenza che might esprime una probabilità leggermente minore di may, che qualcosa si verifichi.

May è un verbo modale che si utilizza al tempo presente per chiedere un permesso o un’autorizzazione, ad esempio:
-May I ask you an information? (Posso chiederti un’informazione?);
oppure per fare una richiesta o esprimere una probabilità o improbabilità che una cosa si sta verificando o si verificherà, ad esempio:
-The colleague may be on sick leave, but i’m not sure (Il collega potrebbe essere in malattia, ma non ne sono sicuro);
-I may go to the restaurant tonight (Potrei andare al cinema stasera).

La forma negativa di may è may not (ma fai attenzione, la forma contratta non si usa); puoi scrivere ad esempio:
-She may not come to the park (Lei potrebbe non venire al parco).

Might, invece, è anch’esso un verbo modale che si utilizza al tempo condizionale per esprimere la probabilità o improbabilità che una situazione si verifichi al presente o futuro, ad esempio:
-It might happen, but i’m not sure (Potrebbe succedere, ma non ne sono sicuro);
-If you do it right away, you might arrive on time (Se lo fai subito, potresti arrivare in tempo);
oppure per dare consigli in modo gentile o fare una critica, ad esempio:
-You might be more quiet (Potresti essere più tranquillo).

La forma negativa di might è might not oppure puoi utilizzare la forma contratta mightn’t; ad esempio:
-I mightn’t go to the restaurant tonight (Potrei non andare al ristorante stasera).

Come hai avuto modo di vedere, may e might si usano in modo particolare per parlare di una possibilità o probabilità presente o futura, quando la cosa non è certa. Ma la differenza principale tra may e might è la loro formalità; might è molto più formale di may e per questo motivo anche meno utilizzato nell’inglese parlato.

In alternativa a may e might puoi utilizzare anche gli avverbi perhaps (forse) o maybe (magari) e il futuro con will, oppure l’espressione it’s likely (è probabile). Vediamo insieme qualche esempio:

Perhaps she will not be at shop (Forse non sarà in negozio)
Maybe I will go to the mountains (Forse andrò in montagna)
It is likely to rain (È probabile che piova).

Sicuramente seguire un corso di inglese con insegnanti bilingue e madrelingua, potrà aiutarti a capire maggiormente queste differenze e a cogliere tutte le sfumature della lingua.

Metti alla prova il tuo inglese, noi ti aspettiamo!

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST