aprire un conto in banca

Se hai in programma di trasferiti a Londra o se lo hai già fatto per lavoro, ciò che devi fare adesso è occuparti delle tue finanze: del tuo conto in banca!

Hai già pensato a dove ti invierà l’azienda il tuo stipendio quando lavorerai? Magari aprirti un conto in banca potrà tornarti utile non solo per il lavoro ma per tutte le spese che dovrai affrontare una volta che ti sarai trasferito.

Ci avevi già pensato? Vorresti più informazioni?

Ecco alcuni consigli di cui tener conto.

A rigor di logica, aprire un conto in banca, nella città in cui si lavora, ti offre innumerevoli vantaggi, ma soprattutto ti permetterà di eliminare tutta una serie di costi, come ad esempio quelli relativi alle commissioni extra, che tenderanno ad aumentare se utilizzi un conto bancario in Italia.

Puoi addirittura aprire il tuo conto in banca ancor prima del tuo arrivo nel Regno Unito! Ci dirai come?

La tua banca italiana dovrebbe poter essere in grado di crearti un conto se ovviamente ha un buon rapporto di corrispondenza con una banca britannica o estera. Oppure puoi semplicemente richiedere l’apertura di un conto in banca online: Barclays, Lloyds, HSBC e NatWest offrono tutte dei conti bancari internazionali. Puoi quindi muoverti per tempo, prima di sbarcare in Uk!

Per questo per poter mettere i tuoi risparmi in banca devi poter aprire un conto! Esistono diverse tipologie di conto, che vanno dal conto corrente (current account), tramite il quale hai l’accesso immediato ai soldi che hai depositato, e il conto di deposito (deposit account), analogo ad un conto corrente, ma limitato ad essere unicamente un deposito di denaro remunerato, e solitamente limitato ad operatività di prelievo e versamento. Per poter aprire un conto in banca, dovrai parlare con un personal banker (banchiere personale) che ti darà tutte le indicazioni e informazioni necessarie per aprire il tuo conto in banca.

Se invece possiedi già un conto in banca, e vuoi aggiungerci dei soldi, a quel punto dovrai parlare con un cassiere (cashier). Al cassiere, potrai chiedergli gentilmente: I’d like to make a deposit (Vorrei fare un deposito). Se invece vuoi fare un bonifico, per inviare dei soldi a qualcuno, potrai dire semplicemente: I’d like make a wire transfer (Vorrei fare un bonifico).

Esistono davvero tanti termini inglesi da sapere per aprire un conto in banca, e qui di seguito noi te ne abbiam citati alcuni a seconda dei casi:

-Chiedere un prestito (apply for a loan)

-Cambiare valuta (to exchange money)

-Prelevare dei contanti (to withdraw cash)

-Credit card (carta di credito)

-Direct debit (addebito diretto)

-Money transfer (trasferimento di denaro)

-Credit rating (Valutazione del credito)

-Interest rate (il tasso di interesse, che dovrai pagare se ad esempio chiedi un prestito)

-Loan (prestito)

-ATM (automated teller machine, il classico Bankomat)

-BACS (è un sistema di pagamento automatico, in genere usato per gli stipendi e le paghe)

Queste rappresentano solo alcune delle operazioni ed attività che potresti trovarti a dover effettuare per un conto in banca. Far uso di un conto in banca inglese non è difficile, e se impari i termini che ti abbiamo citato ti verrà tutto molto più semplice!

Assicurato IEC!

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST